Home
Notizie - Nuove
Identikit in 8 pagine
Arciragazzi in un libro
Arciragazzi - chi siamo
La casa del Sole
A Carlo Pagliarini
Arciragazzi in Italia
Gallerie foto/video
Statuti
Contattaci
Collabora con noi
Appuntamenti
Aprile 2018
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5
Questo Mese
Questa settimana
Progetti e Servizi
Con i bambini
Con i ragazzi
Con i giovani
Con le famiglie
Con le associazioni
Con gli immigrati
Rete associativa
Prendiamoci Per Mano
Salvadanaio della salute
Percorsi interculturali
mercoledý 25 aprile 2018
Home arrow Con i giovani arrow Sportello Giovani
Sportello Giovani

Informazione e aiuto ai progetti dei giovani

Alla Casa del Sole abbiamo inaugurato, il 20 marzo 1999 nell'ambito della "Festa di Primavera", un nuovo servizio: lo Sportello Giovani.

Avviato in via sperimentale nel 1997, è entrato in piena attività all'interno del progetto ATTIV-AZIONE DEI GIOVANI COME PREVENZIONE. Tale servizio rappresenta per i ragazzi del territorio Amerino-Narnese una grande possibilità in più rispetto alla ricerca di nuove opportunità, di contatti, di collaborazione a sostegno dei giovani, di progetti individuali e di gruppo.

Formuliamo un esempio per intenderci meglio: il tema del lavoro. Crediamo che oggi la mancanza di lavoro sia un problema reale, probabile fonte di disagio sociale. Ciò è anche dovuto all'assenza di un servizio che possa mettere in contatto, in un modo più dinamico, la domanda con l'offerta. Questo si traduce in una parziale conoscenza delle realtà lavorative nazionali ed internazionali, quindi in una scarsa possibilità di scelta per i giovani stessi.

Lo Sportello si occupa di fornire informazioni riguardanti le offerte di lavoro pubbliche e private utilizzando Internet e collaborando con la Provincia di Terni e altre realtà simili (ad esempio L'InformaGiovani di Torino o le Associazioni ARCI che sul territorio operano in tale settore). Oltre alla possibilità tecnologica, offerta dalla rete informatica, in collaborazione con la Biblioteca Comunale viene fornita la possibilità di consultare riviste e pubblicazioni specializzate.

Lo Sportello Giovani si articola poi sui temi nei quali abbiamo maturato esperienza e capacità di "offrire aiuto": il sostegno scolastico, la formazione, l'Europa, gli scambi con gli altri Paesi, il volontariato, il SERVIZIO CIVILE, l'Associazionismo, lo Sport locale e il tempo libero.
Tali servizi informativi sono supportati da vari strumenti e materiali multimediali. Il database EURODESK, la banca dati EURIT e il sito Internet della Comunità Europea costituiscono una guida alle nuove possibilità nell'ambito della Comunità Europea rispetto alla formazione e agli scambi internazionali. Molto interessanti sono i siti internet relativi alle leggi che trattano il prestito d'onore e l'imprenditoria giovanile e femminile (www.osservatoriodonna.igol.it, sito comprendente circa 80 leggi specifiche).

La riuscita di tale progetto passa attraverso la capacità di tutti noi di costruire questa rete informativa e di collaborazione. Lo Sportello Giovani non permetterà solo una fruizione passiva, cioè di semplice consultazione, ma entrerà in rapporto con la rete informatica (in costruzione) dell'Amministrazione Provinciale e, grazie all'informatizzazione sempre crescente, gli utenti potranno in tempo reale rendere accessibili i propri curriculum a chiunque (aziende, associazioni culturali, enti no-profit ed in generale qualsiasi realtà organizzativa basata sulla gestione dell'informazione) si faccia portatore di una specifica domanda professionale e\o culturale.

L'utente tipo dello Sportello entrerà quindi a far parte di una realtà che, coerentemente con gli input culturali e professionali di una società multimediale integralmente strutturata su una rete informatica globale, permette l'ottimizzazione delle caratteristiche del singolo in un panorama di possibilità eterogenee e potenzialmente illimitate.

Questo nuovo modo di agire, che coniuga in modo dinamico giovani, istituzioni, cultura, lavoro e società, e di cui lo Sportello vuole essere un esempio, richiede l'apporto sempre crescente dei vari soggetti attivi: Amministrazione locale, Scuole, Associazioni, Provincie e Regioni con cui l'utente entra in relazione anche tramite lo Sportello. All'utente è affidato il compito di sfruttare appieno le potenzialità di interattività e flessibilità che del canto nostro ci proponiamo di offrire con questo nuovo servizio.

Solo dalla collaborazione fattiva e continua tra giovani, Sportello e utenza sarà possibile fare del servizio un polo vitale, in continua espansione di informazione e di inserimento attivo nel contesto lavorativo e culturale di cui in modo sempre maggiore siamo invitati a renderci parte consapevole e attiva.

 


 
Sito realizzato da CESVOL.NET