Home
Notizie - Nuove
Identikit in 8 pagine
Arciragazzi in un libro
Arciragazzi - chi siamo
La casa del Sole
A Carlo Pagliarini
Arciragazzi in Italia
Gallerie foto/video
Statuti
Contattaci
Collabora con noi
Appuntamenti
Novembre 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
2930311 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2
Questo Mese
Questa settimana
Progetti e Servizi
Con i bambini
Con i ragazzi
Con i giovani
Con le famiglie
Con le associazioni
Con gli immigrati
Rete associativa
Prendiamoci Per Mano
Salvadanaio della salute
Percorsi interculturali
venerd́ 24 novembre 2017
Home arrow Notizie - Nuove arrow Presentazione libro Bambini e Ragazzi Cittadini Attivi
Presentazione libro Bambini e Ragazzi Cittadini Attivi Stampa E-mail

La Rete “Prendiamoci per Mano” di Amelia presenta il libro

 BAMBINI E RAGAZZI CITTADINI ATTIVI

  COSTRUTTORI DI DEMOCRAZIA DEL TERZO MILLENNIO

Link per il libro-racconto  Bambini e ragazzi cittadini attivi

Link per l'Accordo di Programma vigente dal 2004 Prendiamoci per Mano

Image
 Amelia, Biblioteca Comunale Giovedì 28 settembre 2017 - ore 17.30
 

 

I BAMBINI E I RAGAZZI RACCONTANO

Intervengono

GRAZIELLA CACAFAVE Dirigente scolastico di Amelia

 

LAURA PERNAZZA Sindaco di Amelia

   

CAMILLO CANTELLI Presidente Nazionale Arciragazzi

LORENZO GIANFELICE Presidente del Cesvol della Provincia di Terni

 

MARINA SERENI Vice Presidente della Camera dei Deputati

Coordina

GIUDITTA CURRAO Insegnante Scuola Primaria

 

CASA DEL SOLE ore 20: INCONTRO CONVIVIALE

Per adesioni: 348/8206725

Link per il video del percorso "Il gioco, risorsa per crescere"

VIDEO GIOCO RISORSA PER CRESCERE


LA RETE PRENDIAMOCI PER MANO SI È COSTITUITA IL 22/10/2004,

per reagire costruttivamente all’orribile tragedia di Beslan nel settembre 2004.

 

Causò la morte di più di trecento persone, di cui 186 bambini allievi della scuola.

 

Oltre 700 furono i feriti.

 

Scrivevamo nell’Accordo di Programma fondante la nostra azione educativa condivisa:

 

-  L’orribile, le immagini raccapriccianti mostrate dai media, hanno reso ancora più urgente per diversi soggetti della comunità di Amelia la volontà di mettersi insieme per costruire azioni volte a rendere visibile il patto di fiducia e di speranza tra adulti e bambini che fonda la nostra identità e i valori del nostro vivere civile.

 

- Le guerre, il terrorismo, la fame, le discriminazioni di razza o di genere, la povertà negano lo sviluppo della pace e del bene comune. Non è possibile realizzare pienamente se stessi prescindendo dagli altri con i quali si vive ed è proprio per questo che diventa indispensabile spendersi per costruire un bene comune basato sul rispetto, la promozione della persona e dei diritti fondamentali.

 

-  La complessità dei problemi posti sul campo che coinvolgono sfere molto diverse a livello sociale, economico e politico, rende necessario intervenire attraverso strategie e responsabilità condivise e di rete.

 

-  Non è più il tempo di attività significative, ma settoriali e separate. Il nostro primo compito è proprio quello di sperimentare azioni cooperative e condivise: è sul lavoro comune, sullo scambio e la ricerca di un accordo, che nasce dall’accoglienza dei punti di vista dell’altro, che si fonda una cultura di pace e di convivenza solidale.

 

L’Accordo tra oltre venti Associazioni, le Scuole, il Comune, il CeSVol è ancora del tutto attuale e in tredici anni ha generato intensi percorsi annuali educativi e sociali, volti alla comunità cittadina, alcuni raccontati nei libri pubblicati nelle Edizioni Thyrus:

 

2010      I VIAGGI VERSO UNA NUOVA VITA, sul tema dell’emigrazione deli Amerini nel ‘900.

 

2012      CONCITTADINI DAL MONDO, sul tema dell’immigrazione contemporanea.

 

2013 CREAtTIVI, sul tema della creatività come stimolo e opportunità di espressione artistica e di cittadinanza attiva.

 

2017 BAMBINI E RAGAZZI CIITTADINI ATTIVI – Costruttori di democrazia del terzo millennio, sulle esperienze di cittadinanza attiva maturate dai bambini e ragazzi delle scuole con i volontari delle associazioni nell’anno scolastico 2015-2016.


La presentazione di

BAMBINI E RAGAZZI CITTADINI ATTIVI

Costruttori di democrazia del terzo millennio

è una buona occasione per conoscere meglio la Rete Prendiamoci Per Mano, per cogliere l’importanza della costruzione di reti comunitarie allargate per Amelia e per le città dell’Umbria.

 

E’ ora in cantiere il nuovo percorso per il biennio 2017-2019:

BAMBINI E GIOVANI CITTADINI ATTIVI TRA VIRTUALE E REALE Azioni di cambiamento con interrogativi e progetti volti al futuro

 

Il percorso è impegnativo in quanto tenta di misurarsi con le modalità comunicative e di relazione di bambini ragazzi e giovani: tra di loro, con la comunità cittadina e … la realtà … oltre il virtuale che li vede molto impegnati, attraverso la rete di internet e l’uso/abuso di cellulari.

 

La presentazione del Libro darà sicuramente una buona spinta al nuovo percorso

 

che sta muovendo i primi passi.

 
< Prec.   Pros. >
Sito realizzato da CESVOL.NET